Hotel Mioni Pezzato – Abano Terme

Hotel Mioni Pezzato – Abano Terme

Hotel Mioni Pezzato

Indirizzo: Via Marzia, 34 – Abano Terme (PD)
Recapito telefonico: 049 8668377
Sito ufficiale: www.hotelmionipezzato.com
Costo biglietto di ingresso: € 60,00 giornaliero comprensivo di pranzo. Gratuito per gli ospiti dell’hotel.

Tra tutti i comprensori termali italiani, quello di Abano-Montegrotto è probabilmente quello che ospita le strutture con il miglior rapporto qualità-prezzo d’Italia. Gli alberghi della zona, molti dei quali ancora in possesso di quell’intramontabile atmosfera anni Sessanta che non guasta mai, registrano elevati standard di comfort a prezzi assai concorrenziali. Se in alcuni casi gli arredi interni possono risultare un po’vecchiotti, le dotazioni termali sono tutte all’avanguardia e ad elevati livelli di comfort.

Tra gli hotel più conosciuti di Abano Terme, particolare attenzione merita il Mioni Pezzato, nel pieno centro della cittadina. E’ un quattro stelle spazioso ed elegante, sempre interessato da lavori (che in ogni caso non disturbano mai il soggiorno degli ospiti) destinati ad abbellire e restaurare sia le camere che gli spazi comuni. L’area termale è quanto di meglio possa desiderare chi soggiorna da queste parti, interessato perlopiù al relax assoluto senza muoversi dall’albergo (se non per escursioni nelle vicine Padova, Venezia, Chioggia, Arquà Petrarca ed altre cittadine venete).

Hotel Mioni Pezzato

Aperta dal primissimo mattino fino a sera inoltrata, l’area piscine dispone di tre piscine di dimensioni considerevoli; la prima che si incontra, denominata “Veranda”, si sviluppa per metà al coperto e per metà all’aperto. Con ben 40 postazioni idromassaggio e 7 cascate cervicali, è pressochè impossibile non trovare una postazione libera. La parte interna, circondata da lettini per il relax ospita anche il bar che offre centrifugati e, come tradizione veneta comanda, aperitivi a base di spritz o prosecco, consumabili anche a bordo piscina. Un passaggio interno conduce a quella che considero la piscina più bella, ovvero la “Padiglione”, completamente all’aperto ed immersa nel verdeggiante giardino situato nella parte posteriore dell’hotel. E’nelle corte e fredde giornate d’autunno ed inverno che questa piscina dà il meglio di sè: non solo l’acqua (la cui temperatura è regolata in base alla stagione per garantire sempre il massimo benessere) è più calda, ma è un piacere, quando scende il buio, coccolarsi per ore intere ad una postazione idromassaggio e semplicemente restando a galla al centro della vasca.

Ultima nata, in ordine cronologico, è la piscina “Ruscelli dell’Orto”, uno spettacolare percorso tematico attraverso otto vasche con giochi d’acqua e temperature differenti dove coniugare contemporaneamente il relax con l’aspetto ludico. Ogni vasca o postazione è destinata a rilassare una diversa parte del corpo, fino a pervenire alla casetta con caminetto con musica chillout incorporata. Le vasche sono collegate tra loro da un torrente di forma ovale destinato al nuoto o alla passeggiata controcorrente, ma non è un caso che in molti preferiscono lasciarsi trasportare per giri e giri anzichè affrontare il percorso come si conviene. A completare l’offerta, una piscina destinata perlopiù alla riabilitazione di traumatizzati (denominata “Tranquilla”) ed un centro benessere all’avanguardia, con un’infinità di massaggi e trattamenti. Menzione particolare merita l’area relax, una delle più belle mai viste in una spa italiana. Connesso alle due piscine principali tramite un corridoio sotterraneo, è caratterizzato da differenti sedute quali materassi ad acqua, lettini giapponesi, amache, capanne e sedie a dondolo. Peccato che si trovi in una zona di passaggio, dove il silenzio non è assoluto. Non è assoluto, ma in ogni caso in tutta la struttura i livelli di benessere permangono elevatissimi, in quanto gli ospiti presenti difficilmente si intrattengono in conversazioni ad alta voce o atteggiamenti scostumati. I bambini sono accettati, ma la proprietà dell’albergo dichiara senza giri di parole che non sono le famiglie il target prediletto.

Hotel Mioni Pezzato

Essendo una spa alberghiera, gli ospiti dell’hotel usufruiscono gratuitamente di tutte le piscine. Per gli avventori esterni, la cosa si fa un po’più difficile in quanto l’ingresso giornaliero, anche se comprensivo di pranzo presso il ristorante dell’hotel, costa ben 60 euro. Non ce la sentiamo di condannare la scelta dell’hotel, in quanto è agli ospiti che vi pernottano (tra l’altro a prezzi tutt’altro che proibitivi, anche se si scelgono la mezza pensione o la pensione completa) che vanno riservate le migliori attenzioni possibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *